visi-passato

Visi dal passato

Ieri ho presentato il mio libro, Lettere a Cupido, alla Mondadori di Senigallia. Un’avventura molto bella, differente dalle due precedenti presentazioni. Forse l’esperienza questa volta ha aiutato, forse un pubblico, più “chiacchierone” ha fatto più domande ma, insomma, ci siamo proprio divertiti.
Ho riconosciuto fra i presenti visi che non vedevo da tempo e nello specifico le sorelle Montalbini. Con loro ho condiviso un momento particolare della mia vita. Difficile. Intenso. Forte di emozioni per tutti. Un lavoro nuovo e a me inusuale ci ha unite per un certo periodo di tempo.  Per 8 mesi ci siamo ritrovate ogni mattina in un ufficio  “smistamento” di bijoux francesi. La mia cara amica, Antonella Scagliola, titolare della ditta Les Nereides , vedendomi in difficoltà agli inizi della mia separazione mi offrì un lavoretto e tanta tanta buona compagnia. Avevo già un altro lavoro part time ma il tempo vuoto mi pesava addosso come un macigno e il desiderio di tenermi occupata il più possibile era fondamentale per me in quel periodo. Fu la mia salvezza. Condividere il tempo con persone gentili , fragili a tratti, determinate ad andare avanti fu il mio toccasana. Ero una vera frana in quel lavoro ricordo. Si trattava  di evadere degli ordini ricevuti, impacchettare i bijoux ( orecchini, collane ecc) posizionarli dentro uno scatolone, mettere etichette, compilare fogli di accompagnamento…….insomma un lavoro che doveva occuparmi la mente. Meccanico. Ripetitivo a tratti. Per nulla fantasioso: quello di cui avevo bisogno! Spesso sbagliavo a scrivere, o a contare i pezzi, o a fare i conteggi della spesa totale. Antonella mi osservava dal suo ufficio con la coda dell’occhio, a volte interveniva, mi consolava dicendomi tranquilla “ricomincia da capo dai!” e sospetto che   in effetti mi tenesse  là per “pietà”  oltre che per il grande affetto che aveva ed ha tutt’ora per me.!! Poi, piano piano ho ricominciato a camminare con le mie gambe. Antonella,  e poi Silvia e Nadia (Le sorelle Montalbini) mi hanno lasciato le mani e ho ricominciato a camminare da sola. Ho stretto nuove amicizie. Ho ripreso fiducia nella mia vita e al giro di boa del lontano ormai 2007 le cose cominciarono a cambiare. Ieri, alla Mondadori mentre parlavo di amori, speranza e volontà vera di ricominciare gli occhi lucidi delle due sorelle non mi hanno lasciato un attimo. Le ho baciate alla fine e ringraziate. La vita  ci tende a volte degli  agguati ma, l’amicizia e l’amore poi alla fine ci salvano sempre. Grazie a tutti.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Amori&Psiche è un’agenzia matrimoniale esclusiva e riservata.

Luogo d’incontro tra persone per bene, davvero pronte a mettersi in gioco.

Scopri chi siamo e a chi ci rivolgiamo

CLICCA QUI 

IL BLOG DI AMORI&PSICHE

Storie dei nostri iscritti, dietro le quinte dell’agenzia, favole, video, e molto di più. Ogni contenuto scritto di questo blog è soggetto a copyright.

Inviaci i tuoi commenti, pensieri e foto postando alla nostra pagina Facebook o via email!

Archivi