generazioni

Generazioni a confronto

Aereoporto di Bologna, ritiro bagagli.
Stiamo aspettando le valige in arrivo da Marsa alam, Egitto.
Facce colorite, infradito su piedi abbronzati e gambe nude che spuntano sotto piumini srotolati in fretta dagli zaini già in fase d atterraggio, quando il Comandante annuncia serafico ” cielo nuvoloso e pioggia a terra abbondante”.
Un via vai di gente stanca e già un pò più depressa all’idea del lunedì che a breve riapparirà portandosi via i pesci colorati, le passeggiate sulla battigia, il vento caldo sui capelli e i cento camerieri che in ogni secondo della giornata ti coccolavano chiedendoti se tutto andava bene.
La signora con i capelli bianchi sta seduta con un sorriso gentile e uno sguardo fluido come l’acqua del mare appena lasciato; ha accanto il suo bastone ed una ragazza riccia, abbronzata e bella, un pò nervosa, distratta sul cellulare e con la faccia imbronciata.
Avrà un trentina d’anni.
Io silenziosa, accanto alle due, ascolto come sempre le vite degli altri.
“Scusa bella mia, sei stata in vacanza?”
“Signora, si, non si ricorda, eravamo nello stesso villaggio”
“Ah si si certo. Io sto aspettando mia figlia che prende le valige, se no sono sola sai, mio marito tanto bravo è morto tre anni fà. Mia figlia non è sposata. E te bella mia chi aspetti?”
“Per carità, io non aspetto nessuno. Gli uomini veri signora non ci sono più. O sono buoni e bravi e un pò sfigati, o belli e stronzi. No, no io sto da sola. In Egitto sono andata per i fatti mie e sono stata benissimo”
” Ma che dici cara? Non ti vuoi sposare? Io sono stata sposata tanti anni, mio marito era tanto bravo sai? Mia figlia non si sposa ma se incontra uno come si deve mi sà che lo fà. Io non dico niente, a me va bene tutto. Adesso è in pensione e facciamo qualche viaggetto. Tanto brava è ma figlia, ma sta sempre da sola e non ha i figli. Ha tante amiche però sai? Ma non si sposa, non so perchè! “
“Fà bene signora sua figlia. Già gli’ho detto gli uomini che c’erano ai suoi tempi non ci sono più. E non sanno nemmeno fare l’amore”
“Cos’è che non fanno cara”?
“L’amore signora, l’amore!”
“Ah l’amore è una cosa tanto bella, mio marito era tanto bravo. Te l’ho detto che sono vedova? e mia figlia non è sposata…..speriamo che possiamo fare ancora qualche viaggio”
“E perchè’ no signora?”
“Perchè io ho la pensione bassina……Mica si può buttar via i soldi sempre così. La pensione mia me l’hanno data i mie padroni, che sono stati mio marito e mia figlia sà?”
“Ecco, appunto, capito perchè io non mi sposo signora?”
“Poverina, non ti ha voluto nessuno ancora? Ma sei tanto bellina, vedrai che lo trovi un fidanzato bravo come era il mio Ettore…pace all’anima sua, tanto bravo era”
” Signora, non ha capito, io non voglio nessuno capitoooo?”
“Si si ho capito, ma fai un sorriso sù, se no il fidanzato non lo trovi sicuro.”
La ragazza, sconfitta, alza gli occhi al cielo mentre arriva la figlia, carina allegra, sprintosissima.
“Mamma dai andiamo, ho le valige. Vi ha raccontato tutti i fatti miei vero? Che non ho il marito, che nessuno mi vuole ecc ecc”
Io e la ragazza ci guardiamo. ” Si non si preoccupi, sua mamma è dolcissima.
Arrivederci, a presto al prossimo viaggio signora”
“Dove andiamo? A casa? arrivo arrivo. Lo sai che questa ragazza non ha il marito come te? Poverina…”

Io sono rimasta zitta tutto il tempo, ascoltando, ridendo un pò dentro di me e sapendo di non poter intervenire nella discussione:
come potevo dire alla ragazza e alla signora che stavo tornando dal viaggio di nozze e che per mestiere faccio la matrimonialista?

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Amori&Psiche è un’agenzia matrimoniale esclusiva e riservata.

Luogo d’incontro tra persone per bene, davvero pronte a mettersi in gioco.

Scopri chi siamo e a chi ci rivolgiamo

CLICCA QUI 

IL BLOG DI AMORI&PSICHE

Storie dei nostri iscritti, dietro le quinte dell’agenzia, favole, video, e molto di più. Ogni contenuto scritto di questo blog è soggetto a copyright.

Inviaci i tuoi commenti, pensieri e foto postando alla nostra pagina Facebook o via email!

Archivi