Skip to content

Ciao, come sto?

blablabla

Ciao, come sto?

Vi siete mai trovati ad ascoltare il rumore di  una cena, in una lunga tavolata, in cui si sente soltanto una voce? Solitamente è un timbro forte, potente, che sovrasta volti e  speranze di scambio degli altri commensali.
La cena come un palco, in cui esibire un repertorio poliedrico, a volte in replica che nemmeno il brusio della sala riesce a sovrastare.
Spesso la voce appartiene ad una categoria nota, molto frequente e inconfondibile che chiameremo i “Ciao come sto?”

Chi sono i  “Ciao come sto”?

1. Quelli che quando li incontri dopo una lunga separazione, ti abbracciano, ti dicono “quanto sono contento di rivederti ” e subito aggiungono: ” ma senti cosa mi è successo…”. E sei finito!
2. Quelli che quando  ti chiamano al telefono devi prendere le ferie prima di rispondere  perchè i malanni sono tutti i loro, la gente di cui parlano tutta fuori di testa, la città uno sfacelo e il mondo intero  gli rema contro. 
3. Quelli che se hai un qualche problema  loro già lo hanno avuto e molto più grave.
4. Quelli che ti raccontano vita morte e miracoli di chi conoscono loro  e tu non hai idea di chi stiano parlando.
5. Quelli che i loro viaggi sono sempre i più fantastici e non tu perdi il meglio della vita a  non seguire il loro esempio.
6. Quelli che come si mangia a casa loro da nessun’altra parte al mondo, con ricette dettagliate a seguire: ovviamente mai invitato!
7. Quelli che ti bloccano con i racconti d’infanzia, la loro, noiosissima, popolata da eserciti di “la Ninni, la Nanni,  il Cicci,  la Pizzi” ecc: tutta gente  di cui non hai assolutamente mai avuto sentore!
8. Quelli che i loro avi hanno fondato l’Italia.
9. Quelli che hanno la citazione giusta per ogni situazione, a volte anche in latino e dispensano consigli comportamentali mai richiesti.
10. Quelli che salutandoti ti dicono: “…..e te, che mi racconti?…va bhè ormai è tardi, facciamo un’altra volta và!” e se ne vanno tutti contenti di aver scambiato 4 chiacchiere con qualcuno di così simpatico.

Chiarito questo, se li incontri……evitali, cambia strada, nasconditi,  fingi di parlare al  cellulare fitto fitto, ( t’interromperanno comunque ma almeno ci avrai provato!)  perchè  sono come una malattia irreversibile e contagiosa  che se ti si attacca non ti molla più!

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Amori&Psiche è un’agenzia matrimoniale esclusiva e riservata.

Luogo d’incontro tra persone perbene, davvero pronte a mettersi in gioco.

Scopri chi siamo e a chi ci rivolgiamo

CLICCA QUI 

IL BLOG DI AMORI&PSICHE

Storie dei nostri iscritti, dietro le quinte dell’agenzia, favole, video, e molto di più. Ogni contenuto scritto di questo blog è soggetto a copyright.

Inviaci i tuoi commenti, pensieri e foto postando alla nostra pagina Facebook o via email!

Archivi