Skip to content
match

Dietro le quinte di un match azzeccato

Sono riuscita a mantenere la calma per tutta la settimana precedente all’appuntamento, 
lavoro e impegni mi sono stati d’aiuto e non ci ho pensato troppo.
Però è inutile, quando si avvicina il momento è impossibile non pensarci:
chi sarà? mi piacerà? gli piacerò? cosa fa nella vita? e se ci sono momenti di silenzio o imbarazzanti? ecc ecc
Due, tre respiri profondi ed entro nel ristorante. 
Uno sguardo veloce al telefono e al “Buona serata, divertitevi” di Maria Cristina e tempo 30 secondi che arriva anche lui. 
Avevo stampate in testa le mie 3 domande fondamentali da fare ma con niente me le dimentico e si parte a parlare di tutt’altro.
Chiacchierare, ridere, mangiare, quanto è bello conoscere una persona, una storia?
Siamo stati gli ultimi a lasciare il locale. 
Certo ogni tanto la mia “amica” razionalità prendeva il sopravvento, iniziavo a scrutarlo e a farmi domande del tipo
“Chissà se questa cosa può essere un ostacolo? e se non riuscissimo a venirci incontro?”
Ma di ritorno a casa, da sola in macchina ho dato ascolto alle belle sensazioni che mi sono arrivate, 
ho dato fiducia a quei modi gentili e a quello sguardo affettuoso.
Ho detto si ad un secondo incontro.

Condividi questo articolo

Amori&Psiche è un’agenzia matrimoniale esclusiva e riservata.

Luogo d’incontro tra persone perbene, davvero pronte a mettersi in gioco.

Scopri chi siamo e a chi ci rivolgiamo

CLICCA QUI 

IL BLOG DI AMORI&PSICHE

Storie dei nostri iscritti, dietro le quinte dell’agenzia, favole, video, e molto di più. Ogni contenuto scritto di questo blog è soggetto a copyright.

Inviaci i tuoi commenti, pensieri e foto postando alla nostra pagina Facebook o via email!

Archivi