UN SEGNALIBRO SPECIALE

Stefania, una lettrice di Milanotoday, un giorno, acquistando in una bancarella di
libri usati il romanzo di Marta Morazzoni “Il caso Courriel” sfogliando le
pagine ingiallite, trova una cartolina.

Davanti una riproduzione del dipinto di Auguste Renoir, “La fillette au chapeau bleu”, dietro un messaggio di auguri di una bisnonna, Elena, alla sua nipotina Laura. Stefania desidera fortemente ritrovare la destinataria di questa dolcissima cartolina e 24 ore dopo la pubblicazione dell’articolo con foto sulle pagine di Milanotoday, riesce a trovare la legittima proprietaria, Laura, una ragazza che
oggi ha 28 anni.

Il successo di questa “Missione Impossibile” è dovuto anche alla zia di Laura,
Lucia, che leggendo l’articolo ha inviato una mail dove spiegava di aver
riconosciuto parte della sua famiglia in quelle parole scritte con una penna
stilografica blu. “Scrivo a proposito della cartolina ritrovata, ho riconosciuto la scrittura di mia nonna Elena e sono certa che si tratti di mia nipote Laura, figlia di mia sorella Elena, che compì 3 anni il 18 marzo del 1994, ho girato l’articolo a mia sorella che ha confermato.

Ora 26 anni dopo, la cartolina dimenticata, ha finalmente raggiunto il destinatario.

Ho sempre amato scrivere e ricevere cartoline: ne scrivo ancora qualcuna, ne conservo tante, gelosamente, dentro una scatola della mia infanzia. Oggi, la tecnologia, importantissima per la nostra quotidianità, ha purtroppo spazzato via questa consuetudine…e voi, scrivete ancora cartoline ?


Federica Migliarini