Gli amori taxi 🚕

Esistono amori destinati a durare nel tempo ed altri che servono solo a spostarsi da un posto all’altro e destinati a finire quando raggiungono la destinazione finale. 
Era salita su quel taxi convinta di andare dove aveva espressamente chiesto.
Il percorso era poi improvvisamente cambiato, accelerando e deviando continuamente con la scusa di mostrarle le meraviglie del mondo. Un autista un po’ sui generis pieno di entusiasmo/ragazzino e lei, seduta dietro comodamente, aveva all’improvviso deciso di abbattere ogni barriera. Era passata davanti, accanto a lui che guidava tenendole la mano e baciandola ad ogni frenata
aveva iniziato a guardare fuori con uno sguardo nuovo smettendo di ascoltare tutte quelle voci che da sempre le dicevano “sei troppo guardinga, non ti lasci mai avvicinare. Così ali uomini  gli metti paura!”
Poi, la brusca frenata.
L’invito a scendere fra mille scuse perché la benzina era finita e forse una nuova cliente era in attesa a qualche angolo della città.
Con eleganza lei è scesa. Ha osservato il suo taxi ( che suo non era mai stato ) allontanarsi rapidamente.
Poi si è voltata, è salita sulla sua auto e ha pensato: troppo lusso spostarsi in taxi.
Da oggi solo a piedi o in auto con me alla guida!!