Il galateo al telefono

Ieri fra i messaggi ricevuti ce n’era uno di un signore che chiedeva informazioni. Abbiamo risposto gentilmente proponendo di lasciarci un contatto telefonico per poterlo richiamare.
Al che il signore risponde, sempre nel messaggio: “quanto si paga?” ( nè buongiorno nè buonasera, quasi comunicasse con un sistema  e non con persone  vive).
Noi gentilmente spieghiamo che tutte le  informazioni le forniamo al telefono o durante un colloquio personale, gratuito, preposto proprio allo scopo.
Il signore lascia il numero.
La mattina dopo, chiamiamo. Il cellulare suona a vuoto. Dopo 10 minuti ci richiama:
“Pronto?” 
“Ah buongiorno sig.xxx, sono Maria Cristina , titolare dell’agenzia Amoriepsiche…..” Nemmeno il tempo di finire la frase che il signore riattacca, come morso da una tarantola, senza proferir verbo!
A parte il gesto a nostro parere maleducato e  poco rispettoso del lavoro altrui ci domandiamo: ma perchè lasciare il proprio numero a persone con le quali non si vuole parlare? 
Devo ammettere che questi fatti ci fanno rimanere davvero male, scioccamente forse, ma noi mai  e poi mai ci sogneremmo di attaccare il telefono in faccia a qualcuno.
Nemmeno a quelle povere signorine/i dei call center che da contratto devono tormentare la gente!
Ce ne faremo una ragione :​ il  mondo, come diceva mia nonna, è bello perchè vario. 

C’è posta per me

Ciao Maria Cristina, trovo il coraggio e ti scrivo. Forse potrai aiutarmi ad capire come  risolvere la mia situazione. Ho un fidanzato da qualche anno. Lui è molto più grande di me, è sposato ed ha 3 bambini. MI ama dice e mi giura sempre che prima o poi lascerà sua moglie per cominciare la sua vita con me. Io gli credo  perchè senza di lui non vivo. Quando non c’è sto male ma quando siamo insieme sono gli unici momenti che mi sento viva. Abbiamo anche perso un bambino, perchè non era il momento. So cosa penserai: che sono illusa e debole, che lui non lascerà mai la sua famiglia per me, che dovrei lasciarlo. Ma io non ce la faccio e preferisco così che niente. Cosa posso fare per portarlo da me per sempre? E’ l’unica cosa che voglio. A presto e grazie se riuscirai a darmi qualche suggerimento, senza giudicarmi, perchè in queste cose bisogna trovarcisi, per poter parlare.  Fidanzata innamorata.

Risposta.

Cara Fidanzata Innamorata, di certo in un universo parallelo forse siete stati insieme, tu e il tuo innamorato. In questo, sei la sua amante e nel tuo futuro non vedo dei grandi cambiamenti.
Per portarlo da te per sempre? Lascialo. Avrai la risposta alla tua domanda.